Hortus 2013 – Laboratorio di giardinaggio                     <<

Inaugurazione del percorso per non vedenti realizzato in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Viterbo

 25/26 maggio 2013 - Orto Botanico dell'Università della Tuscia -  Viterbo

Rassegna Stampa:

 

Si è aperta sabato 25 maggio e si è chiusa il 26 sera alle 19,30 la manifestazione “Hortus 2013 – laboratorio di giardinaggio”, esposizione-mercato a carattere prevalentemente florovivaistico amatoriale con piante rare ed insolite, organizzata dall’Orto Botanico dell’Università della Tuscia, in collaborazione con il Sistema Museale di Ateneo, grazie al patrocinio del Comune e della Provincia di Viterbo, e con il contributo della Fondazione Carivit.

I tanti espositori presenti hanno messo in vendita piante di grande valore estetico e naturalistico, appartenenti a collezioni tematiche come rose, orchidee, piante carnivore, clematidi, succulente, aromatiche e tante altre ancora.

 

L’inaugurazione della manifestazione, alla quale ha preso parte anche sindaco uscente Giulio Marini, ha dato il via alle varie attività previste: l’esposizione fotografica di Francesco Galli, la mostra di tavole botaniche di Veronica Lorenzetti, laboratori, visite guidate e seminari. A mezzogiorno si è svolta l’inaugurazione dell’opera “L’onda” di Attilio Pierelli, e alle 12.30 quella del percorso per non vedenti, quest’ultimo realizzato in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, grazie al contributo della  Cassa di Sovvenzioni e Risparmio tra il personale della Banca d’Italia.

 

Nel corso del pomeriggio del 25 maggio sono stati premiati gli studenti partecipanti al concorso “Suggestioni letterarie in Tuscia: Dante e il Bullicame”, evento realizzato in collaborazione con PromoTuscia.

Per la giornata del 26 maggio, oltre ai laboratori, ai seminari, alle mostre e alle visite guidate, si è svotsa presso il Parco del Bullicame una dimostrazione sulla lavorazione della canapa a cura del Museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco (PG).

Alle ore 17,00 il concerto della corale polifonica “S.Giovanni” di Bagnaia che era previsto per oggi è stato posticipato a causa del maltempo. Si è conclusa la giornata con lo spettacolo “Fiocco Magogo. Le donne alla fonte”,  a cura del Fanalino di coda, alle ore 18,00.

Per tutte e due le giornate Slow Food garantisce punti ristoro con prodotti tipici locali.

Grande rilievo è stata data alla partecipazione delle famiglie: non solo i bambini fino a 12 anni non pagano l’ingresso, ma possono usufruire di laboratori didattici e creativi e conoscere gli animali della Fattoria didattica. Come già successo oggi, anche domani alle ore 17:30 Slow Food offrirà loro “La merenda a misura di bimbo”.

 

Con l’iniziativa “Hortus 2013 – laboratorio di giardinaggio” l’Orto Botanico si presenta ad un vasto pubblico, interessato alla botanica e alla sua scoperta, alla conservazione della flora, al giardinaggio e alla realtà del Parco del Bullicame, splendente nella sua nuova veste, che racchiude in sé natura, tradizione, storia, archeologia e salute.

Tutte le informazioni, i numeri di telefono e il programma completo sono disponibili sul sito www.hortus.unitus.it , sul profilo FB Orto Botanico di Viterbo  e SMA Viterbo

VITERBO

SPETTACOLI

Associazioni, Fondazioni...

Comuni e Province

 

FOTOVIDEO

 

FOTO d'arte

 

<< indietro

 

Altre foto >>

Il sito è ottimizzato per Internet Explorer versione 4 o successiva - Risoluzione consigliata 800x600, caratteri medi

Copyright © FOTOVIDEOLAB di Riccardo Spinella - Tutti i diritti riservati - Listino prezzi

 

=---MOTORE---=    di ricerca interno

 - Web Master

 FVL